stampa
Dimensione testo
IL CASO

Rubati tutti i sostegni di sicurezza al duomo: adesso è allarme a Naro

di
duomo, naro, Agrigento, Cronaca
Manarola, Liguria

NARO. Il sindaco di Naro, Lillo Cremona, stentava a credere a quanto gli hanno raccontato, nelle prime ore del mattino di ieri, alcuni dipendenti comunali. Il primo cittadino, infatti, è stato svegliato presto da chi gli segnalava che qualcuno aveva rubato, di notte, i tubi innocenti che sostengono il Duomo Vecchio, edificato dai Normanni, sulla parte più alta della collina che domina la città. Il sindaco, insieme ai tecnici del Comune, si è recato sul posto per eseguire il sopralluogo e decidere il da farsi. Poi, una volta terminato il primo intervento, ha scritto un post su Facebook, rivolgendosi proprio a coloro i quali avevano portato via i tubi.

«Signori ladri dei tubi Innocenti a sostegno del Vecchio Duomo, sappiate - si legge nel posto che Lillo Cremona ha pubblicato su Face book - che abbiamo sporto già denuncia presso la Procura della Repubblica, ma sappiate anche che togliere quei sostegni mette a rischio crollo l' intero monumento, la vita di persone vicine al sito ed anche la vostra».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X