stampa
Dimensione testo
VIGILI DEL FUOCO

Canicattì, maxi rogo nel centro per la differenziata

di

CANICATTI'. Ha continuato a bruciare per tutta la giornata di ieri l' area all' interno del centro di raccolta della «Dedalo Ambiente», in contrada Calandra, a Canicattì, investita sabato scorso da un intenso incendio che ha allarmato i residenti di una vasta zona della città a causa della nube scura sollevata in aria e dell' odore acre che ha reso irrespirabile l' area.

Il rogo è divampato sabato pomeriggio all' interno di un terreno privato, adiacente proprio il centro di raccolta della Dedalo Ambiente dove si trovano, tra l' altro, custoditi i mezzi utilizzati per la raccolta dei rifiuti, e poi a causa del forte vento le fiamme hanno invaso anche l' area di proprietà comunale. In particolare il fuoco ha bruciato le cataste di rami che si trovavano ammassate proprio in uno spiazzo interno del centro di raccolta, finendo per coinvolgere anche diverso quantitativo di materiale plastico e spazzatura.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X