stampa
Dimensione testo
IL DIRIGENTE

Ciclisti travolti sulla Panoramica: appello del capo della polstrada

di

AGRIGENTO. Le ferite sono risultate essere meno gravi rispetto a quanto - nei momenti immediatamente successivi all'arrivo dei due ciclisti feriti all'ospedale "San Giovanni di Dio" - veniva ipotizzato. Uno ha riportato una lesione al coccige e ad un polpaccio.

L'altro la lussazione ad una spalla e ferite sparse in tutto il corpo. Il primo ferito, già nella tarda serata di lunedì, è stato sottoposto ad un intervento chirurgico ed i medici hanno sciolto la prognosi in 30 giorni circa. Per l' altro - visto che avrebbe riportato anche un brutto trauma cranico- la prognosi è stata sciolta in 10 giorni soltanto nel primo pomeriggio di ieri, quando è stato dimesso.

Ieri, il dirigente della polizia Stradale di Agrigento, Andrea Morreale, ha lanciato un appello accorato proprio ai ciclisti: «Occorre procedere a margine della carreggiata destra, stando uno dietro l' altro e non in gruppi, non invadendo, dunque, la carreggiata». I due ciclisti feriti in via Panoramica dei Templi procedevano, stando a quanto ha ricostruito la polizia Stradale, correttamente. «Se si procede in gruppi- ha concluso il vice questore aggiunto Andrea Morreale-diventa molto pericoloso e si può anche rischiare la vita. Quindi, che la prudenza sia sempre massima».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X