stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Licata, sequestrato il depuratore
GUARDIA COSTIERA

Licata, sequestrato il depuratore

di

LICATA. L'aliquota Guardia costiera alla sezione di polizia giudiziaria della Procura di Agrigento ha sequestrato, su disposizione del Pm Silvia Baldi, il depuratore di contrada Spiaggia Ripellino, alla foce del fiume Salso, a Licata. Da almeno un paio di anni si levano cori di protesta contro il funzionamento dell'impianto. Girgenti Acque, società che gestisce la struttura, ha sempre sostenuto, invece, che fosse tutto in regola.

Soprattutto le associazioni A testa alta e Cittadinanzattiva, a più riprese, hanno denunciato quello che secondo loro è il non eccellente funzionamento del depuratore.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X