stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Polemiche sul premio "Racalmare", si dimette il presidente
IL CASO

Polemiche sul premio "Racalmare", si dimette il presidente

RACALMUTO. Il presidente del premio «Racalmare», Gaetano Savatteri, si è dimesso. La decisione è stata presa dopo le affermazioni del sindaco di Grotte (Ag), Paolino Fantauzzo, che ha esplicitamente parlato di gravi problemi finanziari del Comune e di «difficoltà a chiudere il bilancio», tant'è che «al momento - ha detto - il premio Racalmare è in stand by».

«Adesso Fantauzzo si nasconde dietro i bisogni delle famiglie dei precari e dice di non avere le risorse economiche per il premio. Non la pensava così - ha scritto il giornalista e scrittore Savatteri - venti giorni fa quando ha liquidato 15 mila euro per pagare il concerto di un cantante di grido come Fausto Leali che si è esibito a Pasqua: in quel caso i precari, l'Imu, la mensa scolastica e i conti in rosso del Comune potevano aspettare. È evidente che la questione economica è solo un pretesto». «Mi dimetto dalla presidenza - ha concluso -. Mi porto dietro questa bella avventura, cercando di dimenticare il sindaco che passerà alla storia per avere spento le luci sul premio dedicato a Leonardo Sciascia».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X