stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Raffadalese muore in ospedale, aperta un’inchiesta
CARABINIERI

Raffadalese muore in ospedale, aperta un’inchiesta

di
Giuseppe Terrazzino era stato soccorso al San Giovanni di Dio. L’azienda sanitaria: verificheremo

AGRIGENTO. È arrivato, al pronto soccorso dell'ospedale "San Giovanni di Dio" di Agrigento, con forti dolori addominali e vomito. E' stato sottoposto al triage e sembrerebbe, secondo le indiscrezioni trapelate ieri, che non fosse nemmeno in codice rosso. Mentre sarebbe stato in attesa della visita specialistica è però andato in arresto cardiorespiratorio. E' morto improvvisamente Giuseppe Terrazzino, 47 anni, pensionato, di Raffadali. Praticamente inutili i tentativi, fatti dagli stessi medici del pronto soccorso, di rianimarlo.

I familiari, fra choc ed ira, hanno chiamato il 112 e in contrada Consolida, alla periferia della città dei Templi, si sono portati i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile, coordinati dal tenente Nicolò Morandi e dal capitano Giuseppe Asti della compagnia di Agrigento. E' accaduto tutto nella notte fra sabato e domenica. I militari dell'Arma hanno prima raccolto la denuncia dei familiari ed informato la Procura della Repubblica. Poi, hanno sequestrato le cartelle cliniche del paziente quarantasettenne. A coordinare il fascicolo è il sostituto procuratore Brunella Sardoni.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X