stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Allarme furti nelle aree costiere di Sciacca, il sindaco Di Paola: «Ci saranno più controlli»
MICROCRIMINALITA'

Allarme furti nelle aree costiere di Sciacca, il sindaco Di Paola: «Ci saranno più controlli»

di
In una casa di San Giorgio hanno lasciato una candela accesa e aperto la bombola del gas

SCIACCA. Per una maggiore sicurezza durante le festività di fine anno è sceso in campo anche il sindaco, Fabrizio Di Paola, al quale sono arrivati segnali di preoccupazione di cittadini per i fatti di microcriminalità che si sono verificati nei giorni scorsi in città, soprattutto nelle località balneari. "Tengo a rasserenare tutti - dice il sindaco Di Paola -. Sono in stretto contatto con le forze dell'ordine. L'impegno è massimo per garantire l'ordine, la serenità e la sicurezza nel nostro territorio. C'è grande attenzione anche sui recenti episodi criminali. Stanno lavorando. Mi hanno assicurato - aggiunge Di Paola - che si sono messi in campo tutti gli interventi necessari per evitare che in futuro si ripetano".

Sono, in particolare, gli episodi avvenuti nella zona compresa tra San Giorgio e Maragani a destare preoccupazione. In una casa di San Giorgio i malviventi hanno lasciato, addirittura, una candela accesa e aperto la bombola del gas. L'esplosione causata ha distrutto la casa. Tre consiglieri comunali hanno invitato Di Paola a chiedere una riunione del comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica sui fatti di contrada San Giorgio, i furti, anche con danneggiamento delle case. "Il proliferare di furti con scasso e danneggiamento perpetrati in contrada San Giorgio sta destando profonda preoccupazione nella popolazione", hanno scritto al sindaco Di Paola e al presidente del consiglio comunale, Calogero Bono, i consiglieri Mario Turturici, di Forza Italia, Filippo Bellanca, indipendente, e Paolo Mandracchia, di Sel. "Anche oggi si riscontrano fatti gravissimi, sempre nella stessa contrada - aggiungono - con azioni criminose che determinano anche pesanti danni economici per cittadini ed imprenditori.

E' necessario che il sindaco chieda la immediata convocazione a Sciacca del comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica, per incontrare tutti gli amministratori locali, i comitati civici e le autorità politiche della zona e condividere, con il Prefetto e i rappresentanti delle forze dell'ordine dello Stato, l'analisi dell'andamento dei reati che ultimamente hanno maggiormente interessato la popolazione e richiedere un immediato intervento del governo centrale sul tema della sicurezza. E' a tutti evidente che l'aumento esponenziale dei furti in abitazioni private - aggiungono - renda necessaria l'assunzione di iniziative urgenti che possano migliorare la sicurezza".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X