stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca «Atti sessuali con una minore», in manette un romeno a Ravanusa
CARABINIERI

«Atti sessuali con una minore», in manette un romeno a Ravanusa

di
Secondo i magistrati gli abusi sarebbero stati commessi in un periodo compreso tra gli scorsi mesi di febbraio e luglio

RAVANUSA. E’ in carcere ad Agrigento, a disposizione dell’autorità giudiziaria, il rumeno di 25 anni che i carabinieri della stazione di Ravanusa hanno arrestato per “atti sessuali con una minore”. Già oggi, o al massimo domani, il giovane sarà condotto davanti al gip del Tribunale della città dei templi per l’interrogatorio di garanzia.

I militari di Ravanusa, che hanno operato in collaborazione con i carabinieri della compagnia di Licata coordinati dal capitano Marco Currao, hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere firmata dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Agrigento. Il rumeno è stato arrestato a Campobello di Licata, dove risiede abitualmente.
Secondo quanto annunciato ieri dai carabinieri del comando provinciale della città dei templi, il venticinquenne era stato denunciato, per atti sessuali con una minorenne, nello scorso mese di luglio.

 

ALTRE NOTIZIE NELL'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X