stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Marcia silenziosa: Aragona si ferma per ricordare i due angeli delle Macalube
LA TRAGEDIA

Marcia silenziosa: Aragona si ferma per ricordare i due angeli delle Macalube

di
Oggi marcia silenziosa e una messa in suffragio per non dimenticare Laura e Carmelo Mulone, i fratellini morti lo scorso 27 settembre

ARAGONA. Con una marcia silenziosa e una messa in suffragio la comunità ancora sconvolta ricorda oggi Laura e Carmelo Mulone, i fratellini di 7 e 9 anni morti lo scorso 27 settembre nella riserva naturale delle Macalube travolti da una montagna di fango e metano dopo l'esplosione e il ribaltamento della collina dei vulcanelli. Nella tragedia è rimasto ferito anche il padre dei due bimbi, Rosario Mulone, carabiniere in servizio nella stazione di Joppolo Giancaxio. Devastata da un dolore che mai più riuscirà a lenire la giovane mamma Giovanna Lucchese.

L'amministrazione comunale di Aragona, con in testa il sindaco Salvatore Parello, il comitato "Io genitore" e l'Istituto comprensivo "Luigi Capuana" hanno organizzato per oggi una marcia silenziosa per le vie principali del centro. Il concentramento è in programma, alle 17, davanti il municipio in via Roma, poi il corteo si muoverà verso la chiesa Madre. All'iniziativa parteciperanno anche i compagnetti di scuola di Laura e Carmelo che nel giorno dei funerali hanno fatto volare tanti palloncini colorati con dei commoventi messaggi in ricordo degli amichetti tragicamente scomparsi in quel luogo tanto caro agli aragonesi, dove c'è la "terra che bolle" che tutte le scolaresche di Aragona andavano a visitare.

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X