stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Palma, liquidati i gettoni ai consiglieri per il lavoro prima dello scioglimento

Palma, liquidati i gettoni ai consiglieri per il lavoro prima dello scioglimento

Le indennità si riferiscono alle presenze in consiglio e nelle commissioni dal primo gennaio al 25 febbraio scorso

PALMA DI MONTECHIARO. Il Comune di Palma, con una determina del capo settore Affari Generali, Brigida Bracco, ha liquidato ai consiglieri comunali (che si sono dimessi in blocco il mese scorso), l’ultima indennità relativa alla presenza alle riunioni consiliari e delle commissioni. Il periodo preso in considerazione è quello compreso tra il primo di gennaio ed il 25 di febbraio. Poi il consiglio è stato dichiarato sciolto per le dimissioni di tutti i componenti. Nel liquidare ai consiglieri comunali i “gettoni di presenza” il dirigente degli Affari Generali ha tenuto conto del fatto che quattro componenti l’assise hanno rinunciato al 30 per cento delle rispettive indennità. Si tratta di Calogero Alotto, Salvatore Manganello, Rosario Incardona ed Ignazio Brancato. I primi due hanno rinunciato a parte dell’indennità, “a favore del bilancio comunale”, a partire dal 10 aprile del 2012. Rosario Incardona lo ha fatto dal 31 ottobre dello scorso anno ed Ignazio Brancato dall’8 novembre del 2012. Ecco, nel dettaglio, cosa il Comune ha appena liquidato ai consiglieri comunali. A Gaetano Vitello, presente due volte (dal primo gennaio al 25 febbraio) tra consiglio e commissioni, sono stati assegnati 129,44 euro; identica cifra a Saro Massimiliano Cutaia; a Calogero Alotto, una presenza, 45,30 euro; a Vincenzo Pace, una presenza, 64,72 euro; a Rosario Incardona, due presenze, 90,60 euro; a Salvatore Castronovo, Rosaria Volpe, Nicolò Salvatore Scopelliti, e Rosario Mangiavillano, tutti con una presenza, sono stati liquidati 64,72 euro. A Salvatore Manganello, una presenza, 45,30 euro; a Carmelo Adamo, Salvatore Montalto, Rosario Bruna e Alfredo Tararà, tutti con due presenze, 129,44 euro; a Luigi Di Salvo, Rosario Catania e Carmelo Aserio, tutti con una presenza, liquidati 64,72 euro. L’impegno di spesa per il Comune, complessivo, è stato pari a 1.566,20 euro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X