stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Scuole, al via manutenzioni alla Rossi di Sciacca: appalto da un milione e mezzo di euro

Scuole, al via manutenzioni alla Rossi di Sciacca: appalto da un milione e mezzo di euro

La gara è stata espletata dall’Urega e ha visto prevalere un’associazione temporanea di imprese di Alcamo

SCIACCA. Affidato ieri in via provvisoria dall'Urega di Agrigento l'appalto per i lavori di manutenzione dell'istituto comprensivo "Mariano Rossi". Erano 142 le ditte partecipanti alla gara che è stata vinta dall'associazione temporanea composta dalla D'Amida e dalla Geotec di Alcamo. E' stato praticato un ribasso di poco inferiore al 30 per cento sull'importo a base d'asta di milione e 700 mila euro. Si dovranno compiere una serie di interventi di completamento della struttura e si realizzerà l'impianto fotovoltaico. Adesso sarà il responsabile unico del procedimento al Comune di Sciacca ad esaminare la documentazione della ditta vincitrice e poi si procederà alla consegna dei lavori. La seconda migliore offerta è stata presentata dalla ditta Eredi Geraci Salvatore di Mussomeli. In quest'istituto hanno già avuto inizio i lavori per la realizzazione di 12 nuove aule in un'area di pertinenza della scuola. Negli anni alla Rossi è stato necessario separare alcune aule o rinunciare a qualche laboratorio per mancanza degli spazi adeguati. Definita nelle scorse settimane sempre dall'Urega la gara da 2 milioni di euro per le opere di manutenzione straordinaria e miglioramento degli interni dell'istituto comprensivo "Scaturro". L'intervento consentirà, in sei mesi, anche diverse opere di messa in sicurezza e sostituzione di impianti. Il progetto è stato redatto dall'ufficio tecnico comunale e saranno impiegati fondi europei. Al Comune di Sciacca, invece, si è proceduto all'affidamento dei lavori di adeguamento e manutenzione straordinaria della scuola elementare Sant'Agostino con un importo a base d'asta di poco superiore al milione di euro. Componente della commissione gara, all'Urega, in rappresentanza dell'ufficio tecnico comunale, Giuseppe Puccio, che fa parte del settore Patrimonio con a capo il dirigente Aldo Misuraca. Il dirigente sta effettuando un monitoraggio per individuare somme residue da mutui da investire per un progetto organico di manutenzione nelle scuole di competenza dell'ente. Si potrebbero recuperare, da una prima valutazione, circa 200 mila euro. Le esigenze delle scuole non mancano e spesso si riscontrano difficoltà anche ad effettuare piccoli interventi di manutenzione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X