stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Prima sconfitta per l'Akragas: battuto dal Raffadali

Prima sconfitta per l'Akragas: battuto dal Raffadali

All'Esseneto la squadra di Rigoli non è parsa spumeggiante come nelle altre partite e ha prodotto poche occasioni da rete anche perchè i gialloverdi di Geraldi si sono chiusi a riccio impededendo all'Akragas di creare occasioni da rete e ripartendo quando se ne è presentata l'occasione
Agrigento, Archivio

AGRIGENTO. Prima sconfitta per l'Akragas, per di più tra le mura amiche, contro un coriaceo Raffadali che espugna l'Esseneto. La squadra di Rigoli non è parsa spumeggiante come nelle altre partite e ha prodotto poche occasioni da rete anche perchè i gialloverdi di Geraldi si sono chiusi a riccio impededendo all'Akragas di creare occasioni da rete e ripartendo quando se ne è presentata l'occasione. Il gol del Raffadali è arrivato, però, solo grazie ad un madornale errore di Ciccio Vindigni, ne approfitta Cipolla che ha battuto Russo. Il secondo gol è stato siglato da Virga con un pallonetto preciso che supera l'estremo difensore agrigentino. Al 90° l'Akragas accorcia le distanze con il capitano Contino che con un preciso colpo di testa accorcia le distanze ma è troppo tardi. Rigoli molto arrabbiato ha seguito la partita dalla tribuna laterale. Da registrare una espulsione diretta per Pellegrino e il ritorno in campo di Bonaffini. Alla fine della partita lieve malore per il presidente Alessi, subito soccorso, si è ripreso dopo qualche minuto (tratto dal sito ufficiale della società usdakragas.it).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X