stampa
Dimensione testo

Teatro Pirandello, rinnovato il cartellone degli spettacoli

Fatte tre anteprime, la stagione vera e propria comincerà il 21 dicembre con Pattavina
Agrigento, Archivio

AGRIGENTO. Ci sono già state tre anteprime ma la stagione vera e propria comincerà il 21 dicembre. Il teatro Pirandello, dopo Madama Butterfly, Enrico Guarneri e Lo Schiaccianoci, si prepara per il primo vero appuntamento in cartellone: L'avaro con Pippo Pattavina. Una stagione che avrebbe dovuto cominciare il mese scorso ma che, dopo alcuni aggiustamenti, partirà a ridosso del Natale. Dal 21 dicembre, dunque, fino al 21 aprile: otto spettacoli teatrali in tutto a cui si aggiungono altri quattro appuntamenti della stagione lirico-sinfonica. La formula prevede tre rappresentazioni per ogni singolo appuntamento: venerdì e sabato alle 20,30 e la domenica alle 17. Il 21 dicembre il protagonista sul palco sarà Pippo Pattavina ne «L'avaro» di Molière per la regia di Angelo Tosto. Il 30 dicembre il 2012 si chiuderà con il concerto sinfonico di Capodanno. Poi la comicità di Massimo Lopez in «Varietà» dal 18 al 20 gennaio. Ed ancora Leo Gullotta in «Sogno di una notte di mezza estate» di William Shakespeare dal 25 al 27 gennaio. Immediatamente dopo, dall'1 al 3 febbraio, ci sarà Carlo Giuffrè in «Questi fantasmi» di Eduardo De Filippo. Uno dei testi più celebri di Luigi Pirandello, "Il berretto a sonagli", andrà in scena dall'8 al 10 febbraio e vedrà protagonista Sebastiano Lo Monaco. Dal 22 al 24 febbraio è invece atteso Alessandro Preziosi (anche regista) in "Cyrano de Bergerac", il classico di Edmond Rostand. Gli ultimi due spettacoli in cartellone saranno dedicati a due autori agrigentini: il veterano Gianfranco Jannuzzo, dall'8 al 10 marzo in «Cercasi tenore», e Paolo Macedonio in «Fulmine a ciel sereno» che chiuderà la stagione dedicata al teatro dal 5 al 7 aprile. Per quanto riguarda gli altri tre appuntamenti della sezione lirico-sinfonica sono previsti il "Rigoletto" dal 15 al 17 marzo, un concerto sinfonico dedicato alla città di Agrigento il 23 marzo ed infine «Il barbiere di Siviglia» il 20 e 21 aprile. Il costo del biglietto è di 23 o 18 euro in base ai posti. Per la lirica si pagherà 20 o 15 euro. Per la sinfonica 15 euro. Gli studenti, in tutti i casi, potranno sempre usufruire del ticket con riduzione speciale a 10 euro. Informazioni e prenotazioni allo 0922/25019.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X