stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Palma di Montechiaro, chieste quattro condanne per esponenti del racket

Palma di Montechiaro, chieste quattro condanne per esponenti del racket

quattro sono accusati di associazione per delinquere finalizzata al favoreggiamento dell'immigrazione clandestina e sequestro di persona a scopo di estorsione

PALMA. Ventotto anni di reclusione sono stati chiesti dal Pm della Dda, Rita Fulantelli, per i quattro imputati del processo «Ultima spiaggia», dal nome dell'operazione del 15 luglio del 2010 quando in un casolare a Palma di Montechiaro (Ag) furono ritrovati 150 immigrati. I quattro sono accusati di associazione per delinquere finalizzata al favoreggiamento dell'immigrazione clandestina e sequestro di persona a scopo di estorsione. Per Gioacchino Mario Vitello, 49 anni, e Salvatore Vitello, 34 anni, il Pm ha chiesto otto anni di reclusione a testa; mentre per Gioachino Arcadipane, 46 anni, tutti di Palma di Montechiaro, e Ahmed Zoura, 25 anni, egiziano, sono stati chiesti 6 anni di carcere a testa.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X