VILLAGGIO MOSÈ

Rifugio per cani distrutto da un incendio ad Agrigento, randagi salvati dai vigili del fuoco

di

Il rifugio per cani in contrada Consolida nella zona del Villaggio Mosè è andato distrutto dalle fiamme. Il veterinario Leila Li Causi denuncia sul suo profilo Facebook: "I cani vivi per miracolo grazie ai vigili del fuoco, ma non hanno più niente. Il magazzino dove c'erano il cibo e le medicine bruciato come il serbatoio dell’acqua e i tubi. I tendoni che riparavano I recinti dal sole bruciati. Non c'è più niente abbiamo bisogno di aiuto urgente".

Proprio l’estate scorsa i residenti protestarono e le pattuglie della polizia sgomberarono i randagi che furono trasferiti nel canile di Siculiana. Seguì un nuovo sopralluogo dei poliziotti assieme ai responsabili dell'azienda sanitaria provinciale di Agrigento. Ne seguirono accertamenti e verifiche, sulla struttura e sulle sue reali condizioni.

Lo scorso gennaio erano stati stanziati 40 mila euro per l’adattamento dello stabile presente in contrada Consolida, secondo i parametri dell’Asp. Il fenomeno del randagismo nelle strade agrigentine è sempre stata una nota dolente sia per la città di Agrigento ma anche per i paesi circostanti, molti dei quali non hanno mai veramente messo in campo le forze per arginare il fenomeno.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X