LEGA PRO

Akragas, "blitz" a Lecce: torna la vittoria dopo un mese

di
La squadra di Legrottaglie passa ai quarti con le seconde linee, di Leonetti il gol qualificazione. I salentini chiudono in nove per due espulsioni
Akragas, Calcio, Lega Pro, Agrigento, Sport
Leonetti

AGRIGENTO. L’Akragas in Coppa Italia di Lega Pro continua a essere una bella realtà. Batte il Lecce a domicilio e vola ai quarti dove incontrerà il temutissimo Foggia di De Zerbi. La squadra biancazzurra sembra essere lontanissima, nel risultato e nel gioco, da quella sottotono intravista nelle ultime cinque giornate di campionato. Veloce, cinica e intelligente nel gestire palla.

Legrottaglie opera il turnover, porta con sé, sei ragazzi della Berretti, ma non soffre mai, con Aloi e il brasiliano Vicente lottatori inarrestabili a centrocampo su ogni pallone e Fiore che giganteggia in attacco, quasi sempre di sponda. Leonetti semina il panico tra i difensori lenti e sempre in ritardo del Lecce. Proprio l’esterno d’attacco classe 1994 proveniente dal settore giovanile del Bari, al 7’ del primo tempo, tutto solo si invola verso l’area di rigore avversaria e con Freddi alle spalle, beffa Benassi in uscita, calciando nell’angolo più lontano: 1-0 e Leonetti che raggiunge Roghi a quota cinque marcature in Coppa confermando l’Akragas miglior attacco del torneo con diciannove le realizzazione totali.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X