L'INCIDENTE

Agrigento, la "gente della notte" si ferma aspettando Gabriele

di

AGRIGENTO. Sono ore di attesa, di trepidante attesa, per le condizioni di salute di Gabriele Chiaramonti, l'agrigentino di 36 anni rimasto coinvolto in un incidente stradale nella prima serata di domenica scorsa a Menfi. Purtroppo le condizioni del giovane sono gravissime. Ma i medici ieri hanno detto che Gabriele sta lottando e ha dato risposte positive agli stimoli dei medici. Una speranza si apre per il giovane che è in coma farmacologico e si trova all'ospedale Villa Sofia di Palermo dove ha subito un intervento al cervello. Ancora non si è risvegliato dal coma ed i medici si sono riservati la prognosi sulla vita. Gabriele fino a ieri notte non era operabile per le sue condizioni di salute, i medici stanno effettuando il cosiddetto drenaggio al cervello.

Gabriele Chiaramonti è conosciutissimo ad Agrigento per via della sua attività lavorativa nella movida notturna. Ed è per la sua notorietà che i pub e i locali notturni hanno sospeso ogni manifestazione musicale, in attesa di poter "festeggiare" il suo risveglio dal coma. Molti bar hanno anche spento la musica di sottofondo e su facebook in molti chiedono di recitare delle preghiere.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook