CALCIO

Akragas, stadio stracolmo per festeggiare la promozione

di
Lo stadio Esseneto colorato a festa con bandierine celebrative, cori speciali e tante famiglie. Il ministro Angelino Alfano: «È un giorno speciale»

AGRIGENTO. Vedere lo stadio "Esseneto" colorato di biancazzurro è un colpo d'occhio che i tifosi hanno voluto regalare all'Akragas. Bandierine celebrative, cori speciali e famiglie in festa: la domenica bestiale è ad Agrigento. Lo spettacolo più bello si è avuto nei settori di tribuna, curva e gradinata. Per novanta minuti i tifosi non hanno mai smesso di tifare, applaudendo i "giganti" che hanno regalato un sogno chiamato: LegaPro. La serie D è rimasta nei ricordi, così come l'Eccellenza, adesso è tempo di festeggiare una serie C, voluta come non mai.

Gli applausi sono per tutti, le gigantografie sugli spalti omaggiano i vari De Rossi, Chiavaro, Arena e cosi via, gli agrigentini non hanno proprio dimenticato nessuno. Giovani e meno giovani non hanno voluto mancare all'appuntamento domenicale, l'Akragas porta la serie C allo stadio "Esseneto" e nessuno vuole mancare allo storico appuntamento. Uno striscione lo annuncia e lui non manca all'appuntamento, è il ministro Angelino Alfano. Senza cravatta per un giorno e con la sciarpa al collo, Alfano da tifoso ammette: "E' un giorno speciale. L'ultima promozione risale a più di trent'anni fa, la vittoria del campionato restituisce l'orgoglio di un tempo. Spero - ammette Alfano - che questo sia l'inizio di un grande cammino".

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X