stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Video Cultura Tamponi e green pass alla Valle dei Templi, boom di visitatori: quasi 10 mila presenze nel fine settimana

Tamponi e green pass alla Valle dei Templi, boom di visitatori: quasi 10 mila presenze nel fine settimana

Boom di visitatori alla Valle dei Templi di Agrigento. Fra sabato e domenica si sono sfiorate le 10mila presenze (4803 sabato, 4875 domenica). Un vero record.

Grande affluenza anche al drive per i tamponi rapidi istituito al parcheggio del Tempio di Giunone, per chi è sprovvisto di green pass.

Un continuo afflusso di turisti affolla gli ingressi. Sono giornate di grandi numeri al parco archeologico di Agrigento e di grande lavoro, tra controllo del green pass e tamponi rapidi.

Ad accogliere i turisti, il personale dell’Associazione Unac (unione nazionale arma dei carabinieri), incaricato di verificare la certificazione verde. In meno di un minuto il turista esibisce il codice, il documento di riconoscimento e ottiene il via libera.

Per chi non disponesse del green pass, nessun problema. A pochi metri si trova la postazione voluta dall’assessorato regionale ai Beni culturali e realizzato in collaborazione con il parco archeologico e l’Asp, per effettuare i tamponi rapidi gratuiti per i visitatori della Valle.

Tutto ben organizzato, in soli tre giorni ne sono stati somministrati quasi mille.

E sul fronte dei test anti Covid gratuiti, il personale dell’Asp ha dovuto fare i conti con i “furbetti” del tampone: cittadini che si sono presentati al drive per eseguire il controllo gratis ed ottenere la certificazione, pur non avendo acquistato il ticket di ingresso per il sito archeologico.

Un sistema che è stato immediatamente scoperto e a cui il personale sanitario e amministrativo ha messo un freno, grazie anche alla collaborazione degli addetti alla sicurezza del parco archeologico.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X