stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Migranti a Lampedusa, il sindaco: "Rabbia diffusa tra i cittadini, mancano risposte dal Governo"

Migranti a Lampedusa, il sindaco: "Rabbia diffusa tra i cittadini, mancano risposte dal Governo"

"Saranno i cittadini a pagare le conseguenze, su questo non ci sono dubbi". Esordisce così il sindaco di Lampedusa, Totò Martello, in riferimento al notevole afflusso di migranti che continua ad interessare l'isola dell'Agrigentino, di fronte all'indifferenza del Governo centrale.

"Stanno cercando delle soluzioni tampone - continua - come le due vedette della Guardia di finanza e della Capitaneria, ma non sono sufficienti". Secondo il parere del sindaco di Lampedusa, è necessario che si utilizzi un'altra nave per i trasferimenti dei migranti.

"Il vero problema è che non possono arrivare 500 persone ed uscirne 100 - continua - C'è una rabbia diffusa sulle mancate risposte del Governo".

"Non è un problema di odio - conclude il sindaco - è un problema di mancanza di risposte".

© Riproduzione riservata

TAG:

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X