Porto turistico abusivo, banchina sequestrata a Porto Palo di Menfi

La banchina di ponente del porticciolo di Porto Palo, nel comune di Menfi, è stata sequestrata e i circa cento proprietari delle imbarcazioni ormeggiate sono stati "invitati" a rimuovere immediatamente i natanti.

I reati contestati sono quelli di occupazione abusiva di area demaniale marittima e di zone portuali; nell’area di circa 300 metri nessun soggetto risulta essere in possesso della prescritta concessione rilasciata dall’Assessorato del Territorio ed Ambiente della Regione Siciliana.

Sarebbero dunque irregolari le modalità di ormeggio delle imbarcazioni e sono stati violati, in particolare, i contenuti di una specifica ordinanza dell'autorità marittima in vigore sin dal 2016.

L'operazione è stata eseguita dai carabinieri della Compagnia di Sciacca e della Stazione di Menfi, in collaborazione con la Guardia Costiera, in esecuzione di un Decreto di sequestro preventivo, emesso dal Tribunale di Sciacca su richiesta della locale Procura della Repubblica.

Per consentire l'ormeggio erano stati installati diversi massi, violando la normativa demaniale e di carattere ambientale.

 

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X