Calci e bottiglie in testa: così la banda di nigeriani e gambiani gestiva lo spaccio ad Agrigento

Una cellula straniera dello spaccio è stata smantellata questa notte nel corso di un'operazione dei carabinieri del Comando provinciale che hanno messo a segno una decina di arresti.

A finire in manette gambiani e nigeriani che, da mesi, spacciavano nel centro storico hashish e marijuana tra giovani e giovanissimi, all’uscita di scuola o all’ora dell’aperitivo.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X