stampa
Dimensione testo

Sport

Home Foto Sport La Seap Dalli Cardillo Aragona strapazza il Vicenza Volley: 3-0 al PalaMoncada

La Seap Dalli Cardillo Aragona strapazza il Vicenza Volley: 3-0 al PalaMoncada

Una superba prestazione del collettivo consente alla Seap Dalli Cardillo Aragona di battere nettamente il Vicenza Volley nella seconda giornata di andata della Pool Salvezza in Serie A2. La squadra di Pasqualino Giangrossi ha disputato una gran partita in ogni fondamentale ed è rimasta lucida e concentrata nei momenti topici del match. La Seap Dalli Cardillo Aragona è scesa in campo con Caracuta al palleggio, Stival opposto, Bisegna e Negri centrali, Dzakovic e Zech martelli-ricevitori, Vittorio libero. Spazio anche a Ruffa, Cometti e Casarotti. Coach Luca Chiappini ha schierato Eze Blessing in regia, Errichiello opposto, Rossini e Basa martelli-ricevitori, Cheli e Piacentini centrali, Norgini libero. In campo nel corso della partita Nardelli e Caimi. Inizio di chiara marca vicentina (2-6) e subito time out di Giangrossi. Il Vicenza aumenta il vantaggio e chiude al primo significativo parziale 3-8. Poi si svegliano Dzakovic e Stival e la Seap Dalli Cardillo Aragona inizia tutta un’altra partita. Le aragonesi rimontano e sorpassano Cheli e compagne: 13-12. Le padrone di casa crescono in ogni fondamentale e dettano legge. Vicenza sbaglia tanto e cede 21-16 prima e 25-18 dopo. Il secondo set è il più bello del match, praticamente interminabile e deciso ai vantaggi. Le ospiti conducono 7-8, poi Aragona impatta (10-10). Il parziale va avanti punto a punto, con sorpassi e contro sorpassi: 16-14, 22-23, 24-23. Il Vicenza annulla ben 5 set point di fila. La Seap Dalli Cardillo Aragona ferma la squadra vicentina sul 30 pari e sul 31 pari, annullando due palle set. Poi al sesto set point è trionfo aragonese: 33-31. Vicenza prova a reagire nel terzo set: 6-8 prima e 14-16 dopo. Nel finale il gioco fluido e incisivo delle aragonesi riesce a ribaltare il pronostico. Capitan Caracuta e compagne passano a condurre 21-20. Poi è più due, 23-20. Il Vicenza annulla due palle match, ma deve arrendersi 25-22.
A fine gara la società della Seap Dalli Cardillo Aragona ha premiato la migliore in campo e la migliore top scorer del match, grazie alla fattiva collaborazione degli sponsor CVA di Canicattì e Blanco Azienda Dolciaria di Niscemi. Entrambi i riconoscimenti sono andati all'opposto della Seap Dalli Cardillo Aragona, Sara Stival, che festeggia nel migliore dei modi il compleanno. A consegnare il premio MVP CVA Canicattì, con il prestigioso vino Centuno in versione magnum, è stato il comandante provinciale dei carabinieri di Agrigento, il Colonnello Vittorio Stingo; mentre il premio Top Scorer del match “Dolcemente Blanco”, la gustosissima colomba al pistacchio, è stato consegnato a Sara Stival dal Comandante della Capitaneria di porto di Porto Empedocle, Fabio Serafino.

SEAP DALLI CARDILLO ARAGONA: Dzakovic 19, Negri 5, Stival 23, Zech 8, Bisegna 3, Caracuta 2, Vittorio (L), Ruffa, Cometti, Casarotti. Non entrate: Zonta. All. Giangrossi. ANTHEA VICENZA: Rossini 10, Piacentini 9, Errichiello 4, Basa 3, Cheli 9, Eze Blessing 6, Norgini (L), Nardelli 9, Caimi. Non entrate: Lodi, Furlan, Pegoraro. All. Chiappini.
Top scorers: Stival S. (23) Dzakovic D. (19) Rossini J. (10)
Top servers: Eze Blessing C. (2) Rossini J. (1) Nardelli R. (1)
Top blockers: Dzakovic D. (5) Eze Blessing C. (4) Cheli L. (3)

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X