stampa
Dimensione testo

Società

Home Foto Società Quando l'ambiente incontra l'arte, i rifiuti diventano opere: il concorso ad Agrigento

Quando l'ambiente incontra l'arte, i rifiuti diventano opere: il concorso ad Agrigento

Arte e creatività per ridare vita ai rifiuti dispersi nell’ambiente. Questa l'iniziativa di Marevivo Sicilia, che presenta la nuova edizione del concorso artistico.

Uno strumento definito "innovativo" per sensibilizzare tutti sul tema delle emergenze ambientali.

L'evento è in programma dal 5 al 10 luglio.

L’Oasi Marevivo di Eraclea Minoa - Bovo Marina nell'Agrigentino - sarà il cuore pulsante dell’associazione. Questo sarà il punto di arrivo di migliaia di studenti e giovani, guidati verso il rispetto e una cittadinanza più attiva.

I rifiuti trasformati in opere d’arte saranno raccolti dagli stessi artisti protagonisti del concorso, che saranno
coinvolti in una raccolta ecologica organizzata sulla spiaggia della Foce del Fiume Platani.

I concorrenti senior dell’edizione 2021 sono

Veronique Pozzi Painè di Milano,
Aurora Bresci-Livorno
Giampietro Di Napoli-Palermo
Nicola Spanò-Messina
Veronica Rastelli-Palma Campania (NA)
Sofia Fresia-Torino
Tiziana Battaglia-Palermo
Francesco Baglieri-Comiso (RG)
Domenico Cocchiara-Bivona (AG)
Elia Salerno-Palagonia (CT)
Giovanna Bellanca-San Canzian D'Isonzo (GO)
Niko Giordani-Mercato Saraceno (FC)
Giovanni Gravagna-Palermo
Giorgio Caldarella-Monreale (PA)
Federica Perotti-Sarezzo (BS)

I giovani che parteciperanno invece sono
Valerio Vella Grotte (AG)
Salvatore Navarra-San Biagio Platani (AG)
Luisa Liotta-Grotte (AG)
Federico Alemanni- Agrigento
Cetty Messina-Merì (ME)
Federica Beninati-Furnari (ME)
Simone Crisafulli-Furnari (ME)
Nunzia Aurora Spagnolo-Barcellona P.G. (ME)

© Riproduzione riservata

TAG:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X