stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Ribera, consegnata la borsa Ilso per studiare all'estero con Intercultura

Ribera, consegnata la borsa Ilso per studiare all'estero con Intercultura

Nella sala convegni dell’Iss Crispi di Ribera, il signor Vincenzo Sarullo, ha consegnato la pergamena della borsa di studio, di 6.000 euro della I.L.S.O. riservata ad uno studente meritevole di Ribera, a Giovanni Gambino. che ha partecipato al concorso di Intercultura “vivi e studia all’estero”.  Impegnato a scuola e nello scoutismo, Giovanni ama la natura, viaggiare, le lingue e culture straniere e, come ha detto nel suo breve intervento, sogna di fare quest’esperienza da quando la sorella Elisa è andata in Argentina.

Oltre ai familiari di Giovanni e ai compagni della classe III Turistico, erano presenti, Vincenzo Sarullo, titolare della I.L.S.O., il Sindaco di Ribera, Matteo Ruvolo, l’assessore alla Pubblica Istruzione Leonardo Augello, la DS dell’Iss Crispi, Antonina Triolo e, per Intercultura, la Responsabile regionale per Sicilia e Calabria Sud, Clelia Scalisi e la Presidente del Centro Locale di Sciacca Dominique Adelaide.

Presenti anche Antonino Sarullo della I.L.S.O., altri familiari dei signori Sarullo ed alcuni volontari di Intercultura.

Nei loro brevi interventi, tutti hanno sottolineato il valore formativo dello scambio individuale all’estero per la crescita personale e culturale. La rete di volontariato AFS Intercultura prepara e sostiene lo studente all’estero e al rientro nelle inevitabili difficoltà e lo aiuta a trarre il meglio dall’esperienza. Nelle parole del signor Sarullo la curiosità di apprendere è la molla di questa scelta e Giovanni saprà mettere a frutto l’esperienza. Questo programma proietta gli studenti che partono, ma anche la classe e la scuola di provenienza, nel mondo. La DS Triolo ha auspicato che le competenze acquisite con la forzata didattica a distanza possano favorire la comunicazione e l’approfondimento di temi di interesse comune tra la classe di provenienza di Giovanni e la sua classe in Polonia e possano aiutare a stabilire dei ponti.

Con dei brevi video due vincitrici di precedenti borse I.L.S.O., ora all’università, Sofia Sferra (Portogallo) e Elisa Gambino (Argentina), hanno parlato della loro motivazioni ed esperienze. Il signor Vincenzo Sarullo ha annunciato che riproporrà la sesta borsa di studio I.L.S.O. di 6.000 euro per l’a.s. 2023-24.  Presente la Responsabile Ospitalità Carmela Scimè e come testimonial dell’ospitalità lo studente della Crispi, l’argentino Felipe Alvarez Baro ospite della famiglia di Sara Spataro Distefano e l’Assessore alle Finanze Maria Ragusa che ha ricordato che nel 2017-18 la sua famiglia ha ospitato una ragazza turca, Buse; successivamente la figlia, Chiara Miceli, ha frequentato un anno nell’Ohio (USA).

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X