stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport La lunga marcia verso la salvezza dell'Akragas: "Niente calcoli"
LEGA PRO

La lunga marcia verso la salvezza dell'Akragas: "Niente calcoli"

di

AGRIGENTO. Allenamento allo stadio Esseneto, conferenza stampa dell’allenatore Raffaele Di Napoli, pranzo e partenza. Inizia ufficialmente la trasferta dell’Akragas chiamata a giocarsi ai play out contro il Melfi la salvezza che le consentirebbe di giocare per la terza stagione consecutiva – sarebbe un record – nella terza serie del calcio. La società, considerato che la Basilicata non è raggiungibile con l’aereo, ha organizzato un viaggio “spezzettato” con tappa intermedia a Cosenza e poi prosecuzione per Napoli.

La squadra biancazzurra, essendo arrivata quint’ultima, avrà il doppio vantaggio di giocare in casa la gara di ritorno e salvarsi anche nel caso in cui dovesse pareggiare le due partite oppure la somma di reti nei 180 minuti dovesse essere in pareggio. «Ma non ci sarà sicuramente da fare calcoli – commenta il direttore sportivo Salvatore Catania – perché se ci accontentiamo di sicuro perdiamo la concentrazione e lo spirito che serve per affrontare queste gare».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X