stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Akragas, Di Napoli: "Facevano il funerale ma invece siamo vivi"
LEGA PRO

Akragas, Di Napoli: "Facevano il funerale ma invece siamo vivi"

di

AGRIGENTO. «A gennaio in tanti ci facevano il funerale, invece siamo vivi e in piena lotta per la salvezza. Se il campionato finisse oggi l’obiettivo sarebbe raggiunto, ma visto che mancano ancora otto giornate ci sarà da lottare».

L’allenatore dell’Akragas, Raffaele Di Napoli, prima di partire per la trasferta di Melfi, ha incontrato i giornalisti e si è tolto qualche sassolino dalla scarpa.

«Siamo in piena corsa per la salvezza, - ha aggiunto - ed è merito dei ragazzi. Dal 18 luglio dico che ho un gruppo di uomini che si dedicano al loro lavoro quotidianamente. Sono fiero e orgoglioso di allenarli, spero di aver trasmesso loro la voglia di giocare a calcio e di sentirsi calciatori professionisti, non solo la domenica ma soprattutto durante la settimana».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X