stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Coppa Italia, l'Akragas va fuori senza drammi
LEGA PRO

Coppa Italia, l'Akragas va fuori senza drammi

di

AGRIGENTO. Eliminata dalla Coppa Italia ma senza drammi. L'Akragas torna a casa con una sconfitta per due a zero rimediata in casa del Catania dell' ex Pino Rigoli che si qualifica al turno successivo. L' unica nota stonata è la squalifica rimediata dal difensore brasiliano Thiago Cazè che è stato fermato fino al 18 ottobre perchè "già ammonito per proteste, - scrive il giudice sportivo - reiterava il comportamento minaccioso nei confronti dell' arbitro procedendo a colpirlo con una testata, che provocava allo stesso momentaneo dolore al naso". La sanzione è aggravata per la qualifica di capitano. L'allenatore agrigentino Raffaele Di Napoli è comunque soddisfatto delle indicazioni emerse.

"Sono molto contento della prova dei ragazzi - commenta - che hanno dimostrato grande umiltà e sacrificio. Ho visto tanta buona personalità anche se dobbiamo essere più cinici e più cattivi sotto porta se vogliamo portare a casa il risultato in certi momenti. Dobbiamo continuare a crescere sotto l' aspetto del la determinazione - aggiunge l' allenatore dell' Akragas - e della convinzione. Abbiamo tutte le carte in regola per diventare una buona squadra e la strada è quella giusta".

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X