stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport L’Akragas non si piega: un punto a Melfi e la salvezza è servita
LEGA PRO

L’Akragas non si piega: un punto a Melfi e la salvezza è servita

di

AGRIGENTO. Pareggio in rimonta per l’Akragas che, con una giornata di anticipo, festeggia la permanenza nella terza serie nazionale. In Lucania, contro il Melfi, finisce 2 a 2. Sotto di due reti in chiusura del primo tempo, i ragazzi di Rigoli trovano nella ripresa la forza e le energie per riaprire un match che sembrava essere stregato. Alla lettura delle formazioni moduli speculari per i due tecnici.

Partenza sull’acceleratore per i biancazzurri. Il cronometro segna il 5’ quando Madonia lascia partire un sinistro che si stampa sulla traversa. La risposta dei locali arriva al 10’: tiro velenoso di Demontis, Longo in area scivola al momento del tiro e l’azione sfuma.

A sorpresa è il Melfi a passare in vantaggio: al 22’ su conclusione di Canotto, la deviazione di Grea, involontaria, basta ad ingannare Vono che nulla può.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X