stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport L’Akragas in campo per «dimenticare» Caserta
LEGA PRO

L’Akragas in campo per «dimenticare» Caserta

di

AGRIGENTO. Vacanze terminate. Oggi alle 15,30, allo stadio Esseneto, l’Akragas torna al lavoro per iniziare a preparare la sfida casalinga in programma sabato pomeriggio alle 14 allo stadio Esseneto contro il Martina Franca. Fra penalizzazione, sconfitta a Caserta di Giovedì Santo e i nuovi intoppi legati alla realizzazione dell’impianto di illuminazione non sono stati giorni semplicissimi per l’Akragas che, comunque, ha la possibilità di chiudere virtualmente il discorso salvezza portando a casa i tre punti contro i pugliesi.

La sconfitta di Caserta non ha lasciato particolari ferite perché la squadra di Pino Rigoli si è presentata con oltre mezza formazione titolare indisponibile sul campo di una pretendente per la promozione in B. Il risultato del campo, particolarmente duro (0-4), è stato accettato senza particolari recriminazioni anche se la gara poteva mettersi su un binario diverso. Tre le reti annullate agli agrigentini. Rivedendo i replay in almeno una circostanza le immagini danno torto all’arbitro.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X