stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Le magie di Tiscione lanciano l’Akragas Il Due Torri si batte ma non dà lo scacco
SERIE D

Le magie di Tiscione lanciano l’Akragas
Il Due Torri si batte ma non dà lo scacco

di
Primo tempo avaro di emozioni, nella ripresa l’attaccante confeziona due perle da antologia. Nel finale accorcia Provenzano ma non basta

PIRAINO. Due magie stile Dybala del palermitano Tiscione regalano il 3° successo in fila e tre punti di platino all'Akragas infliggendo il primo stop del 2015 al Due Torri che non perdeva da 5 gare con Ingrassia trafitto dopo 578'. Davanti al quasi pienone del Vasi i locali iniziano in pressing non permettendo all'Akragas di respirare e la prima emozione la procura Puntoriere smarcandosi sulla destra anche se poi il suo cross mancino dal fondo finisce in bocca al portiere con Scaffidi libero all'altezza dell'area piccola. La risposta ospite al 13' è quasi letale con Baiocco che la avvia servendo sulla destra Catania il cui appoggio all'indietro pesca tutto solo appena dentro l'area Savanarola che di mancino mira l'incrocio ma trova una deviazione in angolo di un difensore. Al 20' ci prova ancora Savanarola con un sinistro velenoso sul quale Ingrassia si distende parando in due tempi con sicurezza. I biancoazzurri danno la sensazione di poter segnare in ogni occasione pur avendo di fronte una delle migliori difese del campionato ed il portiere più bravo ed esperto, Ingrassia, imbattuto da 413'. In particolare Savanarola è una spina nel fianco della retroguardia locale, per l'occasione in maglia nera con striscie biancorosse. Al 28', infatti, l'attaccante ospite difende un ottimo pallone da due avversari in piena area e poi indirizza una conclusione sulla quale nulla può Ingrassia ma che si spegne sul fondo di un niente.

La ripresa vede ovviamente l'Akragas tutta protesta in avanti ma il primo squillo è dei padroni di casa con un fendente da 25 metri di Scolaro che non sorprende il giovane D'Alessandro, classe 1996 ex Tiger. Il portierino, dopo un destro dell'onnipresente Savanarola ben bloccato a terra da Ingrassia, è addirittura miracoloso distendendosi per deviare in corner al 54' sulla più bella azione del match disegnata dal Due Torri con traversone lungo dall'out sinistro di Puntoriere sul quale Calafiore al volo cerca l'angolino basso con un tiro di rara bellezza e precisione.

ALTRE NOTIZIE NEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X