stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Akragas, attesa per il verdetto sulla squalifica del campo
COMMISSIONE DISCIPLINARE

Akragas, attesa per il verdetto sulla squalifica del campo

di
Il legale romano del club ha presentato ricorso pur con la consapevolezza che sarà molto difficile che il provvedimento possa essere rivisto

AGRIGENTO. Oggi sarà il giorno del verdetto: la commissione disciplinare, organo di appello della giustizia sportiva, comunicherà la sua decisione in merito alla sentenza del giudice che ha squalificato il campo dell’Akragas ordinando la disputa di una gara a porte chiuse e in campo neutro dopo i disordini fra tesserati verificati durante dopo la gara fra Akragas e Battipagliese. Il legale romano del club ha presentato ricorso pur con la consapevolezza che sarà molto difficile che il provvedimento possa essere rivisto.

Nel frattempo la dirigenza, in particolare il general manager Antonello Laneri, si è attivato per ottenere come campo alternativo il Vincenzo Presti di Gela. Il club, comunque, spera in una parziale revisione che tenga conto almeno dell’estraneità dei tifosi ai disordini e quindi non li penalizzi vietando loro l’apertura dei cancelli ma al massimo solo la trasferta. “Si spera nell'accoglimento parziale del ricorso – fa sapere il club con una nota - in modo da evitare la disputa della partita a porte chiuse. Nelle prossime ore la Lega deciderà”. I tifosi dovranno attendere qualche ora per sapere se potranno assistere all’esordio casalingo in campionato della nuova Akragas di Vincenzo Feola che domenica scorsa a Sorrento è tornata al successo convincendo anche sul piano del gioco.

L'ARTICOLO COMPLETO SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X