stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Licata, lo chef Cuttaia rivaluta la cucina "povera": nuovo spazio al Lido Miramare
IL PROGETTO

Licata, lo chef Cuttaia rivaluta la cucina "povera": nuovo spazio al Lido Miramare

Passato il periodo del lockdown, lo chef Pino Cuttaia riparte dalla semplicità, dal rispetto per la natura e dalla convivialità. E, oltre a riaprire il ristorante La Madia e la bottega-laboratorio «uovodiseppia», lancia un nuovo spazio dove esprimere la propria libertà creativa. Si chiama «uovodiseppiamare» e apre oggi al lido Miramare, storico stabilimento balneare di Licata. Tempo di rinascita, condivisione e svago.

Con la ripresa delle attività, lo chef Pino Cuttaia punta sul brand uovodiseppia per realizzare un nuovo progetto legato alla sua cucina e lo fa scegliendo un luogo a cui è fortemente legato, la spiaggia della sua Licata. Un profilo di sabbia dorata, affacciato verso l’orizzonte mediterraneo, dove Pino Cuttaia ama riflettere passeggiando in solitaria durante tutte le stagioni dell’anno.

Un paesaggio marino dal quale nascono anche molti suoi piatti che portano in sé non solo il sapore, ma il paesaggio stesso; piatti con ingredienti di mare, ma non solo, perché nella cucina di Pino Cuttaia si ritrova l’elemento marino anche in piatti in cui non vi è traccia del pesce. «uovodiseppiamare» diventa così uno spazio creativo nuovo, dove la filosofia dello chef si esplicita liberamente tra storici piatti de la Madia in versione pop e piatti di «mare e fuoco» che portano avanti il tema della cucina domestica di alta qualità, ma allo stesso tempo fatta di ingredienti semplici, talvolta considerati poveri, ai quali Pino Cuttaia ha saputo dare valore e dignità, contribuendo a valorizzare tutta la filiera produttiva.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X