stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Inycon, grande successo per la festa del vino a Menfi
LA MANIFESTAZIONE

Inycon, grande successo per la festa del vino a Menfi

MENFI. Si è conclusa a Menfi Inycon, la festa del vino più importante di Sicilia. La manifestazione, che anche quest’anno ha catalizzato l’attenzione di migliaia di persone, è giunta alla ventiduesima edizione ed è stata inserita nella shortlist degli eventi ad alta rilevanza turistica della Regione Siciliana ed è ormai l'appuntamento centrale organizzato dal Comune di Menfi per promuovere le eccellenze del territorio.

Questa edizione, insieme a sponsor storici come l'Assessorato Regionale al Turismo, SiSTemaVino e Cantine Settesoli, ha avuto come partner il Distretto del Vino e dei Sapori di Sicilia e Slow Food. Il vino di Menfi, eccellenza produttiva riconosciuta nel mondo, e le straordinarie varietà gastronomiche del territorio sono il cuore della manifestazione. Tantissimi ospiti ed appuntamenti.

Con la collaborazione dello scrittore e giornalista Giacomo Pilati, a Casa Planeta, alle 19, si sono tenuti tre Dialoghi del vino con le presentazioni dei libri di tre autori di rilevanza nazionale. Il 23 è toccato a Tony Capuozzo ed il suo "Il segreto dei Marò", edito da Mursia. Il giorno successivo, Daniela Spada e Cesare Bocci hanno presentato il loro "Pesce d'aprile", Sperling & Kupfer.

Ieri hanno concluso le danze Antonella Boralevi ed il suo "Byron. Storia del cane che mi ha insegnato la serenità", per i tipi Mondadori. Ogni giorno, inoltre, all'interno dei cortili storici di Via della Vittoria, è stato possibile approfittare delle degustazioni tecniche dei vini della Strada del Vino delle Terre Sicane condotte da wine influencer con il supporto dei sommelier AIS, uno degli appuntamenti principali di Inycon.

Il Distretto dei Vini e dei Sapori di Sicilia, insieme ai Cortili in Festa di Via della Vittoria, ha promosso poi Expo village, una grande area, installata in Piazza Vittorio Emanuele, dedicata a tutte le eccellenze enogastronomiche. C'è stato spazio anche per i Laboratori del gusto, show cooking condotti da Tinto, durante i quali grandi chef del territorio hanno creato il connubio perfetto fra la creatività dei sapori e un vino del territorio. Il 23, sul palco, è salito lo chef menfitano Liborio Bivona; il 24, è stato dato spazio alle ricette di casa della famiglia Planeta; il 25, protagonista è stata la cucina tradizionale delle Signore della Brigata Mandrarossa. Dopo le 23, ogni sera, era previsto uno spettacolo in Piazza Vittorio Emanuele. Comicità e cabaret la prima serata, con John Peter Sloan, ormai menfitano di adozione, ed il suo Culture Shock; la grande musica raggaemuffin dei Sud Sound System è invece protagonista della seconda serata del 24 giugno. Ieri, a conclusione di Inycon, lo spettacolo "Dream. Sogno di una notte d'estate" prodotto da MyMoon.

«Inycon si è confermata la grande festa di Menfi, del suo vino e della sua comunità – dice il sindaco, Vincenzo Lotà - e i dati definitivi sulle presenze, che avremo tra qualche giorno, dimostreranno che dal pomeriggio a tarda notte, la piazza, via della Vittoria ed i cortili storici tracimanti di visitatori ed allegria sono stati pieni di gente. Questo riempie di gioia l'amministrazione e tutte le aziende coinvolte».

«Abbiamo lavorato a lungo, insieme al Distretto Vini e sapori di Sicilia, a Slow Food Sicilia e agli altri partner, per predisporre un programma che garantisse tanto la valorizzazione delle eccellenze locali quanto l'altissima qualità dei momenti di approfondimento e di intrattenimento – aggiunge l’assessore al Turismo, Valentina Barbera – e siamo orgogliosi della nostra festa».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X