stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Strage di tartarughe marine nel Mediterraneo, è allarme
LAMPEDUSA

Strage di tartarughe marine nel Mediterraneo, è allarme

di

LAMPEDUSA. È allarme tartarughe marine nel Mediterraneo. Ogni anno ne muoiono circa 500 mila, un terzo nel Canale di Sicilia. Questo riduce gli esemplari e contiene la riproduzione fino a far affermare a Daniela Freggi, biologo marino e responsabile del centro recupero tartarughe marine di Lampedusa, «che c’è un rischio estinzione, molto elevato».

La deposizione che garantisce le future generazioni si è ridotta in tutto il Mediterraneo. «In Italia – afferma Daniela Freggi - c’erano circa 10 mila nidi, mentre adesso ne individuiamo un centinaio. Probabilmente ce ne saranno altri che non abbiamo individuato – aggiunge - ma non sono tanti e il numero è lontano da quello di molti anni fa».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X