stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Nate nei giorni scorsi, liberate a Menfi due Caretta caretta
TARTARUGHE

Nate nei giorni scorsi, liberate a Menfi due Caretta caretta

PALERMO. Sono state trovate 56 uova, di cui 47 non sviluppate, per un totale di 9 tartarughe Caretta caretta nate nei giorni scorsi e 2 liberate stamattina al Lido Fiori di Menfi.

Lo rende noto il Wwf. Invece le uova dell'altro nido nella vicina spiaggia di Triscina a Castelvetrano non si sono sviluppate perchè attaccate da funghi e muffe causate dalla estrema vicinanza del nido alla battigia.

«Abbiamo assistito ad un notevole aumento di registrazioni riguardanti le deposizioni di Caretta caretta sia nei siti storici, come Lampedusa e Linosa, sia in altre zone della Sicilia costiera come Trisicina di Seliunte, nel Trapanese, Ponte Naso, in provincia di Messina e altre località - aveva spiegato tempo fa Gabriele Giacalone, zoologo della cooperativa Silene -. Questo trend positivo può essere probabilmente ricondotto ai risultati delle diverse strategie di conservazione attuate negli anni che stanno cominciando a dare i primi risultati. C’è, inoltre, più sensibilità da parte delle persone che notano questi eventi. La tartaruga, infatti, viene definita dai conservazionisti ”specie bandiera” che suscita l’interesse della maggioranza delle persone laddove questo può non avvenire, ad esempio, per una blatta che tuttavia ha anch’essa una sua importanza ecologica, ma la tartaruga, che è un esserino così simpatico e simbolo del Mediterraneo, entra nel cuore di tutti portando alla protezione di un intero ecosistema come il mare e di tutte le altre specie che lo popolano».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X