stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Agrigento, apre sportello di ascolto per favorire l'inclusione delle persone Lgbt
IL PROGETTO

Agrigento, apre sportello di ascolto per favorire l'inclusione delle persone Lgbt

Uno sportello di ascolto e consulenza LGBT (lesbiche, gay, bisessuali e trans) nei locali del Comune di Agrigento. Questo il progetto "Liberi di esserci", presentato oggi nella sala letture della biblioteca comunale "La Rocca" di Agrigento, rivolto a tutti i cittadini che hanno bisogno di informazioni per superare "le discriminazioni basate su identità di genere e orientamento sessuale". Il progetto, voluto e promosso dall’assessore comunale Roberta Lala, è finanziato con i fondi del Dipartimento per le Pari Opportunità - Presidenza del Consiglio dei ministri.

Secondo l'assessore Lala "l’apertura dello sportello segna un importante traguardo - spiega -, verrà svolta attività di informazione, consulenza, ascolto, per tutti i cittadini che abbiano bisogno di informazioni. L'obiettivo è superare le discriminazioni basate su genere e orientamento sessuale".

Il progetto - ha sottolinEato l'assessore .- si rivolge alle persone LGBT vittime di violenza e di episodi di discriminazione". Sono in programma anche seminari di approfondimento nelle scuole, workshop tematici promozione delle idee e delle strategie “partecipate” di contrasto alla violenza di genere e all’omofobia e transfobia.

© Riproduzione riservata

TAG:

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X