stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Canicattì, il M5s salva un seggio in Consiglio comunale
AMMINISTRATIVE 2021

Canicattì, il M5s salva un seggio in Consiglio comunale

di

Il Movimento 5 Stelle con la lista “Canicattì in MoVimento” conserva con Fabio Falcone portavoce e consigliere comunale uscente, candidato pure a sindaco di Canicattì, il seggio grazie al superamento della soglia di sbarramento dopo la verifica dei verbali di sezione da parte della Commissione Elettorale Centrale.

Nell’attesa di conoscere eventuali ulteriori apparentamenti e l’esito del ballottaggio ad oggi è questo il dato nuovo e più rilevante nelle amministrative di Canicattì. Il tutto alla vigilia della ufficializzazione di eventuali nuovi apparentamenti a sostegno della candidatura a sindaco di Canicattì per il ballottaggio del 24 e 25 ottobre prossimi che vedrà opposti il già due volte sindaco Vincenzo Corbo e l’editore web Cesare Sciabarrà. Sostanzialmente confermati i voti di coalizione.

Le piccole modifiche nei voti di lista comunque potrebbero avere conseguenze nell'attribuzione dei seggi che avverrà solo ad esito del ballottaggio acquisito. Le coalizioni che hanno perso più voti di lista sono quelle dell’uscente sindaco Ettore Di Ventura e di Corbo mentre le liste a sostegno di Sciabarrà e l’unica a sostegno di Falcone nella verifica dei verbali hanno aumentato.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X