stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Scuole chiuse e poi riaperte a Lampedusa e Porto Empedocle, Di Caro: "La Regione improvvisa"
M5S

Scuole chiuse e poi riaperte a Lampedusa e Porto Empedocle, Di Caro: "La Regione improvvisa"

M5s Sicilia punta il dito contro la decisione della Regione di tenere aperte le scuole di Lampedusa, Linosa e Porto Empedocle, dopo averne ordinato dapprima la chiusura. "L’ordinanza di chiusura e la successiva retromarcia del governo regionale sono lo specchio dell’improvvisazione infinita di questo governo. Un anno di pandemia, purtroppo, non ha insegnato nulla a Razza e a Musumeci e, come sempre, a pagare i contraccolpi di tanta superficialità sono i cittadini", afferma il capogruppo del M5S all’Ars, Giovanni Di Caro.

L'ordinanza è stata annullata a causa di un "incredibile, sciatto errore di calcolo sul numero dei contagiati, che ha portato l’assessorato alla Salute ad inserire maldestramente tra i positivi al Covid 19 anche i migranti ospitati dalle navi in rada", accusa Di Caro.

“Si tratta di un errore marchiano e sarebbe bastata una semplice telefonata ai sindaci di questi due Comuni per accorgersene ed evitare i prevedibili contraccolpi per insegnanti e studenti, letteralmente spiazzati dall’ordine di chiusura e dalla tardiva retromarcia” conclude.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X