stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Favara, spese comunali tagliate. Alba: "Risparmiati 140 mila euro"
DAL GDS IN EDICOLA

Favara, spese comunali tagliate. Alba: "Risparmiati 140 mila euro"

di

Taglio agli sprechi al Comune di Favara nel campo della telefonia e dei collegamenti via internet. In base ad un attento esame dei contratti in essere, dei costi e degli interessi a mantenerli effettuato dal dipendente Enzo Spitale, un esperto in tale campo, l'amministrazione comunale ha fatto cadere la scure su molti servizi alcuni dei quali inutilizzati anche se pagati profumatamente.

«Abbiamo operato una robusta spending review - dice il sindaco Anna Alba - che ci consentirà di risparmiare 140 mila euro all'anno. E non è una cifra di poco conto per un ente in dissesto finanziario». Sono state annullate 25 poste elettroniche certificate (Pec) con estensione telecompost gravanti sulle casse municipali per 2 mila e 400 euro all'anno e affidate a un altro gestore per 110 euro all'anno. Pure dismesse 31 linee telefoniche ancora attive in uffici non più esistenti. È stato deciso che nelle scuole la telefonia e l'internet non saranno più a consumo. Con il nuovo contratto le chiamate telefoniche e l'internet viaggeranno illimitatamente su fibra Flat. In tal modo, con il costo onnicomprensivo annuo di 57 mila e 500 euro iva, a fronte di 160 mila euro, si avranno anche l'assistenza al centralino, a tutti i telefoni Voip in dotazione al comune, a tutte le parti di ricambio, dei switch e router. Prevista anche la sostituzioni delle parti di ricambio.

L'articolo nell'edizione di Agrigento del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X