DA GDS IN EDICOLA

Sciacca, Musumeci: "Finita l'odissea del Cansalamone"

di
viabilità, Agrigento, Politica

Pubblicazione della gara per la progettazione esecutiva dei lavori per la riapertura del viadotto Cansalamone di Sciacca, chiuso ormai da otto anni, con gravi disagi per la viabilità e per l'economia cittadina. È stato il presidente della Regione, Nello Musumeci, ad intervenire, in qualità di commissario straordinario contro il dissesto idrogeologico.

«Quello per la sicurezza stradale - commenta il governatore - è un impegno prioritario ed è per questo che è stata stanziata una somma pari a cinque milioni di euro per il monitoraggio straordinario di ponti, viadotti e gallerie di competenza delle ex Province».

Un ampio piano di verifiche che fornirà una mappa dettagliata ed aggiornata sulle infrastrutture viarie provinciali. «In perfetta sinergia - prosegue Musumeci - l'Ufficio contro il dissesto idrogeologico ha affrontato l'annosa vicenda del viadotto Cansalamone di Sciacca, bruciando i tempi e mettendo la parola fine ad una vera e propria odissea». Verranno, infatti, affidate entro il prossimo 18 settembre, per un importo di 277 mila euro, le indagini geologiche e geotecniche che porteranno al progetto esecutivo per il recupero strutturale del viadotto, costruito alla fine degli anni Sessanta e chiuso al traffico nel luglio del 2011 a causa delle sue pessime condizioni.

Dal Giornale di Sicilia in edicola - ed. di Agrigento

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X