stampa
Dimensione testo
DA GDS IN EDICOLA

Canicattì, l'assessore Palermo: "Lotta anti-evasione da velocizzare"

di

Altri due grossi problemi di carattere sociale e fiscale stanno emergendo dopo la prima settimana di controlli a Canicattì da parte delle forze dell'ordine impegnate su richiesta del sindaco Ettore Di Ventura nella caccia agli evasori della tassa sui rifiuti.

Pur restando stranamente stabile la media giornaliera di 10-15 «evasori totali» scoperti dai controlli porta a porta interforze emerge che gran parte delle persone presenti negli immobili non hanno un contratto di locazione.

L'assessore all'Igiene ambientale, Umberto Palermo, ha confermato che «gli accertamenti saranno concentrati soprattutto nelle zone dove maggiore è il fenomeno dell'abbandono dei rifiuti ma -continua Palermo- stiamo studiando come estenderli a tutti e soprattutto velocizzarli».

L'articolo nell'edizione di Agrigento del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X