stampa
Dimensione testo
CONSIGLIO COMUNALE

Gettoni di presenza, meno costi a Canicattì

Sono ritornati nella media i gettoni di presenza liquidati ai consiglieri comunali di Canicattì rispetto ai periodi precedenti. Dopo l'exploit dello scorso trimestre quando arrivarono a 6.280,22 euro, comprendendo il saldo dell'anno 2018, la liquidazione per il secondo trimestre di quest'anno si è ridotta a 4.425,44 euro.

La somma comunque liquidata è in diminuzione anche per i pochi consigli celebrati. Si riferisce infatti alle 4 sedute di consiglio svolte nello scorso trimestre. Il resto della spesa è rappresentato da riunioni di commissione permanente. Questa volta non si registra il dato di consiglieri del tutto assenti sia alle sedute delle commissioni permanenti che a quelle del consiglio comunale.

Un dato che lascia ben sperare per l'ultimo scorcio di legislatura che si concluderà nella primavera 2021 e per il nuovo esecutivo "Di Ventura quater" che conta tre consiglieri chiamati in giunta pur mantenendo l'incarico elettivo. I gettoni di presenza nel futuro quindi dovrebbero diminuire aumentando però le spese della giunta che è passata da cinque a sei assessori più il sindaco.

La notizia completa nel Giornale di Sicilia in edicola

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X