stampa
Dimensione testo
DA GDS IN EDICOLA

Beni Culturali, i precari dichiarano lo stato d'agitazione ad Agrigento

di
Ben Culturali, Museo di Agrigento, protesta, Agrigento, Politica
Museo di Agrigento

Sono in agitazione i lavoratori precari impegnati in Attività socialmente utili nei siti e gli uffici del dipartimento Beni Culturali e dell'Identità Siciliana, tra cui il museo di Agrigento, in attesa di essere stabilizzati.

Su iniziativa della Funzione pubblica Cgil, presso il Polo Museale “Pietro Griffo” ad Agrigento, nell'ambito di una iniziativa regionale, ieri mattina si è svolta un'assemblea di tutti i precari. Ormai da diverso tempo la Cgil funzione pubblica siciliana è impegnata costantemente sulla complicata vicenda dei lavoratori Asu, infatti, si susseguono gli incontri presso l'Assessorato Regionale.

In particolare l'attenzione è rivolta alla vicenda che ha visto protagonisti i lavoratori Asu utilizzati presso i siti regionali, dopo che il Consiglio dei ministri con propria delibera ha impugnato l'articolo 11 della legge regionale 1 del 22 gennaio 2019, che avrebbe consentito il transito dei lavoratori Asu presso gli uffici e i siti dei Beni culturali siciliani. A seguito dell'impugnativa è stato bloccato l'iter di tale passaggio.

L’articolo nell’edizione di Agrigento del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X