stampa
Dimensione testo
DA GDS IN EDICOLA

Gestione delle terme, è scontro a Sciacca

di

La Regione «è impegnata in una procedura che si articola in più fasi, prima la manifestazione d'interesse e poi il bando per la gestione delle Terme di Sciacca», secondo quanto ha fatto sapere l'assessore regionale all'Economia, Gaetano Armao.

Ieri, però, è stata la giornata in cui è tornato ad alzarsi, in città, il livello dello scontro sulle Terme ancora chiuse perché l'associazione «Ora basta!», con a capo l'ex sindaco Ignazio Messina, che ha accusato pesantemente il Comune dando la disponibilità a redigere il bando.

«Il Comune - dice Messina - aveva un atto di concessione che prevede il passaggio per 50 anni dei beni della Regione a costo zero. Doveva fare lo stato di consistenza, ottemperare a delle clausole e fino ad oggi non lo ha fatto. A questo punto noi, visto che è una priorità assoluta per evitare che la città si spenga, come sta accadendo, mettiamo a disposizione le nostre competenze tecniche e giuridiche per redigere il bando. La Regione ha dato la disponibilità ad andare avanti, ma è il Comune che deve essere protagonista».

L’articolo nell’edizione di Agrigento del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X