CONSIGLIO COMUNALE

Canicattì, dissenso all'operato politico del sindaco: maggioranza in bilico

di

Plateale dissenso pubblico all'operato amministrativo e politico del sindaco di Canicattì, Ettore Di Ventura, da 3 dei sette consiglieri comunali PD che lo sostengono e dal segretario del circolo cittadino.

In una lunga ed articolata lettera che mette fine alla «tregua armata» all'interno del Partito Democratico i consiglieri comunali Lillo Muratore e Francesca Cipollina assieme al presidente Alberto Tedesco e al segretario Gaetano Vella viene portato all'esterno il dissenso verso l'azione amministrativa e politica del sindaco e soprattutto il mancato mantenimento delle rassicurazioni sul rilancio dell'attività in questa legislatura.

Da tempo Tedesco e Vella assieme a diversi consiglieri comunali come anche Aprile e Cuva in aula non hanno fatto mistero del loro senso critico verso Di Ventura ed il suo esecutivo.

L’articolo nell’edizione di Agrigento del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X