stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Erosione della costa a Cattolica Eraclea, sì al progetto
CONSIGLIO COMUNALE

Erosione della costa a Cattolica Eraclea, sì al progetto

di

CATTOLICA ERACLEA. Affidato l'incarico per un nuovo progetto contro l'erosione costiera ad Eraclea Minoa. Il consiglio comunale di Cattolica Eraclea ha dato il via libera alla proposta di deliberazione, formulata dal sindaco Nicolò Termine, per l’affidamento dell'incarico professionale per il progetto di “Sistemazione dell’area litoranea a salvaguardia della zona archeologica e dell’abitato di Eraclea Minoa”.

Il consiglio ha autorizzato il sindaco “ad applicare con variazione di bilancio dopo l’approvazione da parte del consiglio comunale del rendiconto 2016 la quota di avanzo vincolata pari a 31.555 euro e 24.000 euro quale parte destinata agli investimenti per garantire la copertura necessaria per l’affidamento dell’incarico a professionista” e “ad attivare i procedimenti secondo la normativa prevista dal D.Lgs 50/2016 di affidamento dell’incarico per attività tecnica finalizzata al ripascimento artificiale del litorale in erosione della frazione marina di Eraclea Minoa”.

Si tratta di un progetto anti erosione costiera completamente nuovo e non quello da 6 milioni di euro già redatto dall’ingegnere Attilio Santini che prevedeva la realizzazione di tre barriere sommerse posizionate a 70 centimetri sotto il livello del mare e il ripascimento della spiaggia.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X