stampa
Dimensione testo

Moda e Bellezza

Home Cultura Moda e Bellezza Armani gira alla Scala dei Turchi lo spot di un profumo, il sindaco Lattuca: "Grande opportunità"
REALMONTE

Armani gira alla Scala dei Turchi lo spot di un profumo, il sindaco Lattuca: "Grande opportunità"

Il sindaco Sabrina Lattuca: «Un ulteriore passo per la crescita e la valorizzazione del nostro territorio»
Agrigento, Moda e Bellezza
Il set alla Scala dei Turchi

Stanotte un set si è insediato sulla scogliera bianca della Scala dei Turchi per girare uno spot, quello per un profumo di Armani. Al lavoro due modelle e un modello, oltre a uno staff al seguito di circa 30 professionisti arrivati nella zona di Agrigento e Realmonte già domenica. Lo spot sarà certamente un’occasione promozionale importante per un luogo che negli ultimi anni si è affermato sempre più a livello mondiale. La Sicilia vive un momento di grande attrattività. Nei giorni scorsi il video realizzato dalla Red Bull a Palermo ha fatto il giro del mondo.

Le riprese si sono concluse già nella mattinata. «Il Comune di Realmonte - spiega il sindaco Sabrina Lattuca - ha anche predisposto un’attività di vigilanza per consentire il lavoro dell'équipe di questa grande casa di moda svolto stamattina sulla Scala dei Turchi».

Nei giorni scorsi l'amministrazione municipale aveva anche chiesto l'autorizzazione alla Procura di Agrigento per l'utilizzo della scogliera, che al momento è vietata a causa del sequestro giudiziario. L'autorizzazione era stata concessa per due giornate, il 14 e il 15 settembre, ma le riprese si sono completate presto. La Procura ha dato il suo nulla osta, condizionato alla comunicazione alle altre parti in causa nella vicenda giudiziaria della Scala dei Turchi. Cosa è stata fatta.

«Per il nostro comune - continua il sindaco di Realmonte - questa attività promozionale conferma la volontà di crescita del territorio attraverso la bellezza». Realmonte attende adesso che si possa tornare ad usufruire della scogliera di marna bianca, dopo il decreto penale che ha stabilito la restituzione del bene. Affinché ciò possa avvenire, occorrerà attendere che scadano i termini per un eventuale ricorso della parte privata, che come è noto rivendica la proprietà della Scala dei Turchi. Ultimamente, sul fronte della causa in sede civile, si è ipotizzato il percorso della transazione fra la pubblica amministrazione e il privato.

Il sindaco di Realmonte, Sabrina Lattuca

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X