stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Recovery Plan, appello per la costruzione di una nuova ferrovia fra Agrigento e Trapani
INFRASTRUTTURE

Recovery Plan, appello per la costruzione di una nuova ferrovia fra Agrigento e Trapani

di
Agrigento, Economia
Treno

Costruire una nuova e moderna linea ferroviaria tra Agrigento e Trapani utilizzando i fondi del Recovery Plan. È quanto richiesto dal "Comitato per la Ferrovia Agrigento–Trapani" in una lettera diretta al ministero delle Infrastrutture e alla Regione Siciliana, a cui hanno aderito sindaci e diverse associazioni locali.

Tra i firmatari, anche i sindaci di Agrigento, Francesco Miccichè, di Sciacca, Francesca Valenti, di Ribera, Matteo Ruvolo, di Menfi, Marilena Mauceri, di Realmonte, Sabrina Lattuca, di Siculiana, Giuseppe Zambito, e il vicesindaco di Montallegro Salvatore Iatì.

"Le province di Agrigento e Trapani sono le uniche due in Italia a non essere collegate tra loro dalla rete ferroviaria - scrive il Comitato -. Fino al 1985 era attiva una linea a scartamento ridotto che congiungeva i due centri, che fu sospesa con la promessa, da parte degli enti preposti, della sua trasformazione a scartamento normale".

Ricostruzione, purtroppo, mai realizzata.

Comitato, sindaci e associazioni chiedono, nello specifico, la realizzazione di una nuova linea ferroviaria che colleghi i centri di Agrigento, Realmonte/Siculiana, Montallegro/Cattolica, Ribera, Sciacca e Menfi con Castelvetrano e quindi la città di Trapani, "compiendo un percorso costiero e riutilizzando, laddove possibile, porzioni di infrastrutture ferroviarie esistenti - si legge nella lettera -, in particolar modo le gallerie, al fine di ridurre i costi dell’opera e recuperare opere d’arte oggi abbandonate al degrado".

"Considerato inoltre che le ultime direttive europee in tema di trasporti indicano che entro il 2030, il 30% del trasporto su gomma dove passare su rotaia - riporta ancora l'appello - la Sicilia ed in particolare le province di Agrigento e Trapani non possono perdere questa occasione di sviluppo economico e turistico".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X