stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Agrigento, occhi puntati sull'impianto di Piano Gatta: attesi i risultati dell'Arpa
AMBIENTE

Agrigento, occhi puntati sull'impianto di Piano Gatta: attesi i risultati dell'Arpa

di

Fatte le dovute proporzioni Agrigento potrebbe avere la sua «Ilva» per le sorti dell’impianto di Piano Gatta che produce mattoni in un momento cruciale della sua storia. Dopo le sollecitazioni politiche si aspettano ancora i risultati della campionatura del nuovo rilevamento effettuato dall’Arpa. Per i risultati però bisognerà ancora aspettare, perché da quando la Regione ha tagliato le sedi periferiche dell’Arpa, i prelievi dovranno essere analizzati nella sede di Palermo.

Ma dopo che la questione è tornata nelle sedi istituzionali, l’attuale sindaco ha già avuto modo di farsi un quadro della situazione.

«La questione - dice Francesco Miccichè - risale al 2018, mi sono chiesto come mai in questi anni nulla sia stato fatto. Da molteplici controlli dell’Arpa - è emerso che l’impianto di Piano Gatta, avrebbe dovuto adeguarsi ad una serie di prescrizioni. Di questo abbiamo parlato anche con il prefetto. A questo punto restiamo in attesa della campionatura ma è evidente che se l’azienda non ha ottemperato alle misure previste sarà necessario prendere provvedimenti».

L'articolo completo nell'edizione di Agrigento, Caltanissetta ed Enna del Giornale di Sicilia. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X